Tag: the dark side of the moon

I 40 anni di The Dark Side of the Moon

Rock History
The Dark Side of the Moon compie oggi 40 anni, pubblicato negli Stati Uniti a marzo del 1973. Il capolavoro assoluto dei Pink Floyd: "non basta dire che è rimasto in classifica per oltre 15 anni in America né che sia stato fonte d’ispirazione per generazioni di musicisti a venire. The Dark Side è un manifesto della decadenza della civiltà occidentale, anticipatore di temi e verità non solo meramente sonore: gli imperativi del consumismo; il terrore della pazzia; la guerra, come disvalore assoluto; la finitezza umana di fronte all’arroganza dei poteri (we are only ordinary men)". Il lato oscuro della luna ti guarda! Per i malinconici, vi ricordiamo che Roger Waters sarà in tour negli stadi questa estate con un The Wall epico!noi ci saremo! Biglietti ancora disponibili: 26 luglio Padova -

Quanto vendono i dischi? Il caso Thriller di Michael Jackson, e altri

Cantanti USA, Classifiche, Rock History, Rock News, Video
Quanti dischi si vendono davvero?? Sono veri i clic su YouTube?? Ecco come la mancanza di cifre condiziona la musica:ilgiornale.it/news/spettacol… — Paolo Giordano (@IlPaoloGiordano) Gennaio 7, 2013 Siamo incappati in questo tweet in cui si parla di Major e artisti, e di dati che sono veritieri quanto le capacità canorie di Hilary Duff. Quante sono davvero le copie vendute di ciascun disco? Thriller di Michael Jackson è davvero il più comprato di sempre? E i clic su YouTube sono veritieri? Negli Usa si discute del «caso Jackson». Mentre in Italia tutto tace! Finché si tratta di nutrire l'orgoglio delle popstar, va bene tutto. Ma quando le cifre diventano un traino fondamentale del successo (molti fenomeni decollano solo perché presentati come «il più cliccato su YouTube» o «il più vendu

Pink Floyd: tutti gli album ri-pubblicati con inediti e rarità

Album, Cantanti USA, Gruppi inglesi, Interviste
I Pink Floyd hanno deciso di ri-distribuire in versione rimesterizzata, i loro 14 album di studio. Il progetto prenderà il nome di  “Why Pink Floyd...?”. La notizia è di quelle da mettere in agitazione interi plotoni di fans. Si perchè pietri miliari della musica rock come: "The dark side of the moon”, “Wish you were here” e “The wall”, torneranno nei negozi di dischi allegati ad edizioni cariche di contenuti extra e di materiali audio-visivo inedito. Un esempio: la versione di "Wish you were here" regisrata a Londra negli storici studi di Abbey Road con il grande violinista jazz Stephane Grappelli.Oppure una versione di “The great gig in the sky” senza la voce di Clare Torry e una “Another brick in the wall (part 2)” con testo modificato. Il motivo che ha spinto la band a questa scelta lo