Tag: rock italia

ESTRA: di nuovo insieme per quattro live

Concerti & Festival
GIULIO CASALE, EDDY BASSAN, NICOLA GHEDIN E ABE SALVADORI, SONO GLI ESTRA  Tornano sul palco gli ESTRA di Giulio Casale per quattro date ad Aprile a Treviso, Milano, Firenze e Roma. il ritorno del "Nuovo Rock Italiano" degli anni '90.  Venerdì 11 APRILE 2014 RONCADE (TV) – NEW AGE CLUB Via Tintoretto 14 – Roncade (TV) Apertura porte ore: 19.30 – Inizio concerto ore: 21.00 Prezzi dei biglietti: 10 Euro + diritti di prevendita Mercoledì 16 APRILE 2014 MILANO – TUNNEL Via Sammartini 30 - Milano Apertura porte ore: 19.30 – Inizio concerto ore: 21.00 Prezzi dei biglietti: 10 Euro + diritti di prevendita 17 APRILE 2014 FIRENZE – VIPER CLUB Via Pistoiese - Firenze Apertura porte ore: 19.30 – Inizio concerto ore: 21.00 Prezzi dei biglietti: 10 Euro + diritti di prevendita 23 APRILE 2014 ROMA –

RIVOLTA: Avere Ventanni – La Recensione

Recensioni
Eleonora Montesanti Dita incrociate, smarrimento, vicoli ciechi, percorsi intricati, frustrazione. Incoerenza e lucidità dell'avere vent'anni nei tempi moderni: il rock'n'roll dei Rivolta riflesso di una generazione. I Rivolta sono una giovane rock band di Civitavecchia che si presenta con una formazione classica: Gabriele Maurelli alla voce e al basso, Giordano Tricamo alla batteria e Luca Laudi alla chitarra elettrica. Avere vent'anni è il loro ep d'esordio, contiene cinque tracce e riflette il disagio personale e sociale dei ventenni nell'attualità. La title track, infatti, è un brano dalle linee armoniche molto energiche che si amalgamano perfettamente al testo denso di rabbia disillusa e di egocentrismo tipici di quegli anni: ci si focalizza esclusivamente sul qui e ora, non si pensa

Migaso & i Briganti: Luminescenza – la recensione

Recensioni
Alex Fumagalli MIGASO & I BRIGANTI : LUMINESCENZA. DALLA FRANCIA IL NUOVO ILLUMINISMO DEL ROCK ITALIANO. Avere un'idea sarà pure come accendere la luce in una stanza disordinata sostenevano amaramente i filosofi illuministi ma Migaso & i Briganti , band cosmopolitan-parigina fautrice di un rock ambiziosamente italiano ci provano con esiti sorprendenti nella loro seconda ed interessantissima opera : "Luminescenza". La Francia, per dirla alla Charles Trenèt è sempre stata una Douce France con gli artisti italiani che nell'Esagono hanno spesso trovato piena cittadinanza e onori altrimenti negati nel Belpaese ( si pensi a Giorgio Conte, fratello carneade del grande avvocato di Asti o al ferroviere Gianmaria Testa)  e non poteva esser meno generosa con Migaso, al secolo più prosaicame

Reverendi – Meno è sempre più: la recensione

Cantanti italiani, lanuovamusicarock, NuovaMusicaRock
Una piccola perla, ecco cosa ci è arrivato tra le mani. “Meno è sempre più”  questo è il titolo del primo lavoro dei REVERENDI gruppo nato a Torino, dalle menti e dalle mani di Daniele C Basso e voce del gruppo, Fabio Brunetti alla Batteria e Marco Sponza alla chitarra. La loro musica trae massima ispirazione  da quella britannica, in quanto alla ricerca di un "suono rumoroso", ma al tempo stesso dolce ed espressivo, che si sposa bene con testi (in italiano) che talvolta rasentano la poesia. Le trame sonore si risolvono in assalti frontali, taglienti e gelidi, impreziositi con rari ma intensi sprazzi di una più dolce melodia come in "sempre di notte" e "dicono". I testi, oscuri, appaiono come spasmi lunatici non sempre immediatamente comprensibili, ma che si lasciano urlare e sussurrare fi

Punkreas il nuovo tour al Live Club di Trezzo: foto e recensione

Cantanti italiani, Live Report, Recensioni
[shashin type="photo" id="173" size="medium" columns="max" order="user" position="left"]La data al Live Club di Trezzo lo scorso 1 Febbraio, è stata la prima del nuovo Tour dei Punkreas, ma possiamo tranquillamente affermare che non si è trattato di un semplice concerto, bensì di una sorta di festival del punk rock “made in Italy”. Lo spettacolo inizia verso le 22:30, con l’esibizione della prima band in scaletta, ovvero i Totale Apatia. La band, originaria di Brescia, è sulla scena punk italiana da più di 15 anni, e fresca fresca di un nuovo album, intrattiene il pubblico del Live per una buona mezz’oretta, con pezzi punk rock molto veloci e molto carichi. Dopo di loro, è il turno dei brianzoli Water Tower; anche qui stiamo parlando di una band storica, dato che la loro prima formazione r

Litfiba “Trilogia 1983-1989”: tutte le info e i sold out

Cantanti italiani, Live Report
Tutte sold out le milanesi di Gennaio e di Marzo all'Alcatraz. Una prevendita incredibile che conferma quanto siano amati e quanto i Litfiba siano una delle band tra le più influenti del panorama rock italiano ed europeo. Il loro nuovo tour "Trilogia 1983-1989" diventa un evento imperdibile perchè si riascolteranno i brani tratti da album come "Desaparecido" (1985), "17 Re" (1986), "Litfiba3" (1988) e "Pirata" (1989), un viaggio nel passato della rock band toscana. Piero Pelù e Ghigo Renzulli, accompagnati dai componenti storici della band, Gianni Maroccolo al basso e Antonio Aiazzi alle tastiere, e dall'ultimo acquisto Luca Martelli alla batteria, si esibiranno dal vivo prima a Milano, 30/31 Gennaio e 24/25 Marzo; il 4 aprile a Bologna (Estragon), il 6 aprile a Padova (Gran Teatro Geox);

Rock in Desio: Folkstone, Rats e tanti altri

Cantanti italiani, Live Report
Ci sono eventi e associazioni che riescono ad unire solidarietà a divertimento, ed è il caso della seconda edizione del Rock in Desio 2012 MUSICA per CARLO. Infatti il Rock in Desio è principalmente un evento benefico a sostegno della lotta ai tumori infantili, che cerca di sostenere l'associazione Bianca Garavaglia (Qui il link che vi consigliamo di seguire: www.abianca.org) organizzando uno degli eventi rock imperdibile della brianza. Il 6 e 7 Luglio gli headliner del festival saranno Folkstone e Rats. La band medieval rock dei Folkstone l'abbiamo già incontrata lo scorso Aprile a Novara (ripassateli guardando le nostre foto nella gallery). Per la stessa serata prima dei Folkstone sono previste anche altre belle sorprese: Filippo Dallinferno, chitarrista di Rezophonic (non una band “ma u

“La Capanna dello zio Rock” Il ritorno alle origini di Omar Pedrini

Album, Cantanti italiani, Interviste
Oltre vent'anni spesi trasversalmente a calcare i palcoscenici di tutta Italia, dall'Arezzo Wave al festival di San Remo, una cattedra presso l'Università Cattolica di Milano, ed un nuovo disco in uscita in questi giorni. Non sono in molti, nel nostro paese, i muscisti a poter vantare il curriculum di Omar Pedrini, eppure l'ex leader dei Timoria è noto al pubblico più per le sue storie d'amore con Elenoire Casalegno e Francesca Piccinini che per lo spessore e la spigolosità, le luci e le oscurità, della sua carriera. (altro…)

I Babyshambles al “Ferrara sotto le stelle”

Gruppi inglesi, Rock News
Sono passati quasi quindici anni da quando nel 1996 le note di Bob Dylan e dei Modena City Ramblers, attaccavano quella melodia che ancora oggi prende il nome di “Ferrara sotto le stelle”. La manifestazione è riuscita nel corso degli anni ad imporsi all’attenzione generale, diventando oggi una delle principali rassegne di musica a cielo aperto del nostro paese. Le ragioni alla base del successo della manifestazione, non sono riconducibili solo alla caratura degli artisti che negli anni si sono alternati sul palco, da Vinicio Caposella ai Radiohead. Parte del merito va riconosciuto anche alla suggestiva cornice di Piazza Castello, simbolo della città e situata in pieno centro cittadino. Elemento di non poco conto in una stagione, come quella estiva, in cui è più semplice sentire parlare di