Tag: reggae

Madness al Live Club di Trezzo: tutte le foto

Madness al Live Club di Trezzo: tutte le foto

Live Report
Sabato 28 ottobre, i Madness, la storica band di Camden Town, hanno suonato al Live Club di Trezzo in un'esibizione travolgente di revival ska, reggae, rocksteady e soul. Report e foto di Desideria Fogliata Dopo 7 anni dall'ultima loro data milanese, la band ha richiamato un pubblico composito, trasversale e che abbraccia fasce di età molto diverse, ma tutte divertite e coinvolte dallo stile british in chiave umoristica che contraddistingue i Madness. One step beyond, è stata la canzone di apertura, a cui sono seguiti classici come House of fun, Baggy Trousers, My girl e i recenti successi Can't touch us now, Blackbird, Mr. Apples. Come supporter delle due date italiane, la band romana Giuda, con il loro rock'n'roll seventies. Di seguito, il mio reportage fotografico.

THE TOASTERS: in concerto a Brescia 20/4/2013

Cantanti USA, Live Report
Il gruppo ska più longevo degli Stati Uniti torna in Italia dopo 32 anni, 9 album in studio, oltre 5000 concerti. THE TOASTERS saranno a Brescia il prossimo 20 aprile al Magazzino 47. Pionieri dello ska paragonati spesso ai Ramones, porteranno per un'unica data in Italia il loro caratteristico e unico mix di Reggae, Jazz, Punk e Soul. Nel 2007 la band ha celebrato il suo venticinquesimo anniversario con l'album in studio, "One More Bullet". Robert Hingley è l'unico membro della formazione originale rimasto nel gruppo (dal 1981), ora composto da Andy Pearson, Tommy Quartulli, Arjen Bijleveld, Greg Robinson, Jesse Hayes, Dave Barry. THE TOASTERS 20-04-2013 | Magazzino 47 - Brescia evento facebook | Ingresso 8 €  

Gogol Bordello 12/7/12: il loro gipsy punk @ Carroponte, scaletta e foto

Live Report
Che bordello!ma quello vero, quello bello. Transenne inclinate, vino per aria, Eugene tra me e la mia socia che canta Darling, Sergey, il violinista che ci ha completamente calamitato per tutto il concerto. Forse i Gogol era prevedibile che ci sarebbero piaciuti, o forse è normale che capitasse quando fisarmoniche e violini, si uniscono a tamburi e instancabili voci. I gogol sono ispirati al realismo magico di Nikolai da cui hanno tratto ispirazione, e questa magia l'hanno portata sul palco del carroponte. Finalmente a Sesto è arrivato anche il momento del "palco grande" e finalmente anche di quella musica che non può non piacere, non è rap, non è rock, non è raggae, non è pop, non è uno stile esclusivo ma è gipsy punk, come la scritta alle loro spalle che sovrasta l'enorme fionda che gl

Casino Royale 29/6/12 @ Carroponte

Cantanti italiani, Live Report
Lo scorso 29 giugno, sul palco del Carroponte, in occasione della Fiom in Festa, si sono esibiti i Casinò Royale; la band milanese ha riempito la serata di Sesto San Giovanni con il loro unico elettro-pop contaminato da influenze reggae e ska. La scaletta racconta la storia stessa del gruppo, non a caso ampio spazio è lasciato ai vecchi pezzi, "sempre più vicino" è la seconda, e rappresenta il brano del periodo Mtv. Nessuna nostalgia, e nessuna mancanza sentita verso l'ex Giuliano Palma, sul palco Alioscia "BBDai", voce, Michele "Pardo" Pauli, chitarra, Patrick "Kikke", tastiere e voce, e Geppi al basso elettrico, Gabriele "Rata", percussioni, Cesare Nolli, batteria, esprimono al meglio il live e la vicinanza coi propri fan, tanto che si rimanda addirittura a delle richieste di brani fuo

Tre Allegri Ragazzi Morti: “I primitivi del dub”

Album, Cantanti italiani, Rock News
Per i Tre Allegri Ragazzi Morti, non si tratta di un vero e proprio nuovo album. "Primitivi del dub" in uscita nei prossimi giorni è più che altro una riedizioni, di "Primitivi del Futuro" uscito lo scorso Marzo. Il trio di Pordenone ha infatti deciso di riarrangiare il vecchio album, per poterlo ripresentare ai fan con un nuovo vestito, sicuramente meno reggae del precedente. I brani presenti sono stati rivisitati da Davide Toffolo e compagni con la collaborazione di diversi ospiti del panorama dub italiano come King Tubby, Lee Perry e Mad Professor. Di seguito la tracklist: "La dubbata delle ossa" (feat. Andrew-I) "Childhood Dub" "Righteous Dub" "Re-Make Dub" (Djibouti Session) "Moon Dub" (altro…)