Tag: nuovo album

La Recensione Domandata – Diodato ci racconta “Cosa Siamo Diventati”

Recensioni Domandate, Rubriche Rock
"Cosa siamo diventati" è il nuovo album di Diodato, album che ci porta a viaggiare in un bellissimo percorso emotivo fatto di separazione e speranza. Una somma di sentimenti sinceri, che raggiungono l'ascoltatore e lo spingono a guardarsi dentro e a lasciarsi il dolore alle spalle. Abbiamo incontrato Diodato per scrivere insieme la recensione domandata di "Cosa siamo diventati". “Cosa siamo diventati” è un titolo che fa pensare ad una trasformazione. Di che trasformazione ci parli nell’album? È una trasformazione interiore, emotiva ma anche una presa di coscienza, un piccolo viaggio dentro un vissuto che porta inevitabilmente a delle metamorfosi, a dei cambiamenti ma anche alla consapevolezza d’aver vissuto qualcosa di importante. È un album autobiografico? Direi di sì, quasi tutti i br

Karbonica – Quei colori: la recensione

Recensioni
Quei colori è il disco d'esordio dei siciliani Karbonica: dieci tracce di puro rock fanno da contorno a tematiche di forte impatto sociale. di Eleonora Montesanti Quei colori è un album fortemente rock, molto debitore degli anni '90 (su tutti Litfiba e i primi Afterhours), in cui le protagoniste assolute sono le chitarre elettriche. A completare lo stile melodico ci sono, come in ogni formazione rock che si rispetti, basso e batteria. Il tutto a sostenere una voce potente e di grande impatto, ma che sa anche essere melodiosa e delicata, laddove i brani lo richiedono. A livello di contenuti in questo lavoro si parla moltissimo di attualità: crisi economica, differenze sociali, clientelismo, corruzione e diseguaglianza sociale sono solo alcune delle tematiche affrontate nei brani. Non è fa

Custodie Cautelari – Notte delle chitarre (e altri incidenti) – la recensione

Recensioni
Il nuovo disco delle Custodie Cautelari è un'opera pop-rock monumentale, il cui punto di forza è proprio il concetto di "musica è partecipazione".      di Eleonora Montesanti Appena finito il primo ascolto di Notte delle chitarre (e altri incidenti), il nuovo album delle Custodie Cautelari, ho pensato a quel meraviglioso momento in cui si posiziona l'ultimo pezzo di un puzzle e ci si rende conto che tutto combacia alla perfezione. E' esattamente questo l'effetto che fa questo disco, complesso e articolato, basato su un numero imponente di collaborazioni. Ogni brano, infatti, contiene da uno a cinque featuring. Ma chi sono, allora, i partecipanti a questo disco? Come se già di per sé la storia ventennale della band di Ettore Diliberto (voce, chitarre e synth), Anna Portalupi (ba

Vampire Weekend, presto un nuovo album

Album, Rock News
I Vampire Weekend al lavoro sul nuovo album. Ezra Koenig, frontman del gruppo, ha parlato dei progetti futuri della band, il cui ultimo lavoro di inediti: "Modern vampires of the city", risale ormai al 2013. Koenig, nel corso di un'intervista rilasciata al podcast NoEffects, ha confermato che il materiale per un nuovo album non manca: "Abbiamo pezzi lasciati fuori dai vecchi progetti, che saremo felici di recuperare per il prossimo album. Non si tratta di materiale di seconda scelta, ma di canzoni che non erano adatte ai primi album e che ora sarebbero perfetti". Ora che i membri del gruppo hanno smesso di concentrarsi sui progetti solisti, il nuovo disco è in cantiere: "Ne abbiamo parlato assieme ovviamente e anche se non abbiamo la pressione di metterci la testa ogni giorno, possiamo dir

Levante: Abbi cura di te – la recensione

Recensioni
Ad un anno di distanza dal fortunatissimo Manuale Distruzione, Levante torna con un nuovo disco intenso e squisitamente pop, intitolato Abbi cura di te e uscito lo scorso 5 maggio per Carosello Records. di Eleonora Montesanti Credo fortemente in una sola felicità, quella dettata dall'amore verso se stessi: da questa enorme consapevolezza nasce Abbi cura di te, il secondo album di Levante, definito dalla stessa cantautrice anche come l'abecedario della felicità. E' proprio questo, dunque, il filo conduttore che unisce tutti i dodici brani che compongono il disco, dove si rinnova e fortifica la collaborazione tra Levante e Alberto Bianco (il quale, come in Manuale Distruzione, si occupa della produzione artistica) in una serie di dinamici esperimenti melodici che donano al pop proposto da L

“Dance me this”, l’ultimo album di Frank Zappa, uscirà il primo giugno

Album, Rock History, Rock News
Uscirà il primo giugno: "Dance me this" l'ultimo album di Frank Zappa. Registrato da Frank Zappa nell'ultimo periodo della sua vita, "Dance me this" è rimasto bloccato per circa vent'anni. Adesso il disco può finalmente essere pubblicato ed è esattamente quello che succederà il prossimo primo giugno. A dare l'annuncio sono stati proprio gli eredi di Frank Zappa, che sulla home page del sito ufficiale dell'artista di Baltimora hanno pubblicato il seguente annuncio: "E' stato l'ultimo disco al quale ha lavorato, insieme a 'Trance-Fusion' [pubblicato nel 2006], l'ultimo capito dei suoi capolavori, 'Civilization, Phaze III' e 'The rage & the fury'". Qui a lato potete vedere quella che sarà la cover dell'album. Di seguito la track list di "Dance me this": Dance Me This Pachuco Gavotte Wo

The Sidh : Nitro – Recensione

Recensioni
The Sidh sono una giovanissima band, lo scorso ottobre hanno pubblicato l’album dal titolo NITRO per l’etichetta indipendente Artist Records. Un intreccio di sonorità Elettroniche, Dubstep e Tradizionali e Celtiche, con accenti melodici POP. di Pietre P The sidh sono una delle più interessanti rivelazioni della world-music italiana. L’album Nitro lo dimostra, sperimentazione e ricerca ne è il risultato con le sue sonorità celtic-folk  miscelato all’eletrronica. Nasce così una miscela sonora in cui gli strumenti etnici o tradizionali, come cornamusa irlandese, flauti, poggiano su arie, suoni, loops elettronici generati da tastiere e computer. Il risultato è un sound che combina ritmi serrati e melodie con le atmosfere più solenni delle tradizioni celtiche e le ambientazioni più rarefatte d

Gouton Rouge: Giungla è il nuovo singolo

Video
"Giungla" è il primo singolo estratto dal nuovo album dei Gouton Rouge Torna il quartetto lombardo Gouton Rouge con "Giungla", la title track del nuovo album in uscita a maggio per V4V-Records e Lafine in digitale e CD edizione limitata. Dopo l'ottima accoglienza dell'album d'esordio, "Carne", i Gouton Rouge spingono il loro suono verso un mix unico e personale di new wave, surf, noise, pop e shoegaze e si avvalgono della partecipazione di tanti amici incontrati durante il proprio percorso musicale. "Giungla" è il primo assaggio dell'evoluzione della band ed il primo estratto dall'album "Giungla". Brano realizzato con la partecipazione di Brenneke. CREDITS Video realizzato da Francesco Roma e Michele Foti https://vimeo.com/frnzrg http://inneromodo.tumblr.com Grazie a Manuel Felisi, Fla

Albedo @ Arci Ohibò Milano – live report e foto

Live Report
Albedo live a Milano con il loro nuovo album METROPOLIS e molti brani del passato! In apertura  abbiamo ascoltato i Gouton Rouge e Nient'Altro Che Macerie di casa V4V. 19.03.2015 Il quarto disco degli Albedo, Metropolis, è uscito lo scorso 16 marzo in digital download e CD per etichetta Massive Arts (Fratelli Calafuria, Nadar Solo) e anche in free download per V4V-Records. Il live degli Albedo all'Ohibò ha inizio con Partenze, Astronauti e Tutte le Strade, estratti da Metropolis, proseguendo con alcun brani del disco precedente come Cuore, Dita e Stomaco. Il pubblico milanese apprezza queste ultime scelte, canta e si emoziona. Si continua con vecchi e nuovi brani, fino ad arrivare a Higgs e Questa è l'ora. La chiusura è affidata a Replicante e Sei Inverni, per poi salutarci con le meravigl

“Drones”: i dettagli del nuovo album dei Muse

Album, Rock News
Si intitola "Drones" il nuovo album dei Muse. I Muse hanno reso noto i dettagli del loro nuovo, attesissimo album. Il disco si intitolerà "Drones" e uscirà il prossimo 8 giugno. A lanciare l'album è stato scelto il singolo "Dead inside", la cui uscita è fissata per il 23 marzo. A comporre il nuovo album dei Muse, di cui qua sotto potete vedere in anteprima la copertina, saranno dodici tracce: 01. Dead Inside 02. [Drill Sergeant] 03. Psycho 04. Mercy 05. Reapers 06. The Handler 07. [JFK] 08. Defector 09. Revolt 10. Aftermath 11. The Globalist 12. Drones Per i fans italiani l'appuntamento con i Muse è fissato per il prossimo 18 luglio, quando la band andrà in scena sul palco dell'Ippodromo delle Capannelle di Roma, nell'ambito del festival Rock in Roma.