Tag: mario carina

Pumarosa live @ Circolo Magnolia – tutte le foto

Pumarosa live @ Circolo Magnolia – tutte le foto

Live Report
I Pumarosa in concerto al Circolo Magnolia di Milano la scorsa domenica 10 Dicembre.  Isabel Muñoz-Newsome, Nicholas Owen, Tomoya Suzuki e Jamie Neville sono un gruppo originario di Londra, che si sta facendo conoscere negli ultimi anni, grazie alla forte presenza scenica e l’eclettico stile musicale. Attualmente in tour come opening act dei Depeche Mode e degli Interpol, hanno condiviso con il pubblico del Magnolia il loro ‘industrial spiritual’. Qui le foto di Mario Carina: 
Youth of Today al Circolo Magnolia – report e tutte le foto

Youth of Today al Circolo Magnolia – report e tutte le foto

Live Report
Report e foto di Mario Carina Giovedì 9 novembre, al Circolo Magnolia di Segrate, sono andati in scena gli Youth Of Today. La storica band hardcore di New York, capitanata da Ray Cappo, ha fatto tappa in Italia per una manciata di date, durante il loro tour europeo.  Ad aprire il concerto a questa gloriosa band old school, si sono susseguiti i sardo-londinesi Second Youth e veneti Slander. Gli Second Youth hanno proposto un set di puro punk rock in stile Rancid più incazzati, per intenderci quelli senza la deriva ska/raegge.   Subito dopo si sono presentati gli Slander, ormai resident al Magnolia, con il loro consolidato hardcore dalle derive metal.   Si fa spazio sul palco, si tolgono le aste dei microfoni superflui e c'è
AND SO I WATCH YOU FROM AFAR @ Circolo Magnolia – tutte le foto

AND SO I WATCH YOU FROM AFAR @ Circolo Magnolia – tutte le foto

Live Report
Report e foto di Mario Carina Non so a quanti di voi sia mai capitato di usare Spotify da mobile, in versione gratuita, e nella vana speranza di ascoltare la vostra band preferita in modalità random, l'app vi comincia a tormentare con band e brani simili a quello vorreste ascoltare. Metteteci anche che siete alla guida in macchina e non potete skippare. Ed ecco che vi parte un brano fighissimo, e cercate di memorizzare al volo il nome della band...che però ha un nome impossibile. Ecco in questa maniera ho conosciuto gli And So I Watch You From Afar, entrando così prepotentemente nelle mie attuali top band in rotazione su Spotify. Band tra l'altro, guardandomi un pò in giro, molto poco conosciuta.  Non potete immaginare allora con che sorpresa e stupore ho colto la notizia di un
Clap Your Hands Say yeah e An Early Bird @ Circolo Magnolia – tutte le foto

Clap Your Hands Say yeah e An Early Bird @ Circolo Magnolia – tutte le foto

Live Report
La stupenda creatura del cantante e chitarrista americano Alec Ounsworth è arrivato sulle sponde dell'Idroscalo di Milano lo scorso 7 settembre per presentare il suo ultimo album. Non ci siamo persi quindi il live dei Clap Your Hands Say yeah sul palco estivo del circolo Magnolia.  Clap Your Hands Say yeah @ Circolo Magnolia nelle foto di Mario Carina [ngg_images source="galleries" container_ids="107" display_type="photocrati-nextgen_basic_slideshow" gallery_width="600" gallery_height="400" cycle_effect="fade" cycle_interval="10" show_thumbnail_link="1" thumbnail_link_text="[Mostra miniature]" order_by="sortorder" order_direction="ASC" returns="included" maximum_entity_count="500"] Ad aprire la serata An Early Bird il progetto solista di Stefano De stefano ecco le fo
God Is An Astronaut @ Circolo Magnolia – tutte le foto

God Is An Astronaut @ Circolo Magnolia – tutte le foto

Live Report
Nati nei primi anni del secondo millennio in Irlanda, i GOD IS AN ASTRONAUT sono senza ombra di dubbio una delle migliori realtà europee nel loro genere. Capaci di dare vita ad un Post-Rock strumentale dalle atmosfere malinconiche con un impatto musicale devastante, la Band si è ritagliata nel corso degli anni un posto di tutto rispetto a livello mondiale, quasi da essere considerata un punto di riferimento per tutti gli amanti del genere autodefinendosi come "space rock". La band dopo l'uscita dell'acclamatissimo "Helios Erebus" è stata protagonista lo scorso 10 luglio di un live incredibile al Magnolia di Milano.  Ecco tutte le foto realizzate da Mario Carina God Is An Astronaut [ngg_images source="galleries" container_ids="33" display_type="photocrati-nextgen_basic_slideshow" gall
HC3000 FESTIVAL al Circolo Magnolia – tutte le foto

HC3000 FESTIVAL al Circolo Magnolia – tutte le foto

Live Report
La line up del HC3000 Festival dello scorso 7 Luglio a Segrate ha portato on stage GOOD OLD BOYS official, [COLLE DER FOMENTO official · Kaos One & DJ Craim], Egreen & DJ P-Kut, DSA COMMANDO, Choke Wire, Slander Feat. Dj Craim, Face Your Enemy feat. Dj P-Kut Perché HC 3000? Perché se penso all’inizio degli anni ‘90 penso a quando la scena rap a Roma si mischiava con quella punk-hardcore e sotto al palco si pogava su ogni pezzo, anche quelli lentissimi. Quando tutto era davvero solo una QUESTIONE DI ATTITUDINE e lo stage-diving era importante quanto un freestyle o uno scratch perchè l’unico vero cardine era il fomento, l’adrenalina, l’energia. Due mondi distinti con due identità ben precise ma con molti punti in comune, su tutti la voglia di fare a modo nostro, un modo genuino e no

Asking Alexandria: il live a Milano opening Silent Screams & The Word Alive – tutte le foto

Live Report
Tornati in Italia a più di un anno di distanza, gli Asking Alexandria hanno portato sul palco dell'Alcatraz un live unico e frenetico. La band originaria di York è in tour in Europa e ha fatto tappa in Italia, unica data, lo scorso giovedì 9 marzo 2017 all'Alcatraz di Milano. Noi eravamo presenti e abbiamo immortalato la band e anche i Silent Screams e i The Word Alive le due band in apertura.  Qui tutte le foto di Mario Carina: [ngg_images source="galleries" container_ids="588" display_type="photocrati-nextgen_pro_horizontal_filmstrip" image_crop="0" image_pan="1" show_playback_controls="1" show_captions="0" caption_class="caption_overlay_bottom" caption_height="70" aspect_ratio="1.5" width="100" width_unit="%" transition="fade" transition_speed="1" slideshow_speed="5" bor

Saint Motel live al Fabrique di Milano – tutte le foto

Live Report
I Saint Motel hanno tenuto un unico live in Italia lo scorso 21 febbraio al Fabrique di Milano. La band di Los Angeles unisce l’indie al dream-pop, creando un genere tutto nuovo. Il secondo attesissimo album della band, saintmotelevision, uscirà il 21 ottobre ed è stato registrato a Los Angeles nei primi mesi dell’anno, con la produzione di Lars Stalfors dei Cold War Kids e Tim Pagnotta dei Walk The Moon. Il primo singolo estratto è Move, uscito lo scorso agosto, subito inserito nella colonna sonora di FIFA 17. Ai Saint Motel piace sperimentare: il lyric video di Move è girato con la tecnologia 360 virtualizer, che unisce l’animazione a 360° e la tecnologia della realtà virtuale, permettendo allo spettatore di essere completamente as

Vittoria and The Hyde Park @ Fabrique Milano – tutte le foto

Live Report
Il #VHP LIVE SHOW andato in scena lo scorso 21 Febbraio al Fabrique di Milano ci ha sorpreso positivamente. Sapevamo di doverci attendere un live studiato con un equilibrato mix tra canzoni originali presenti nell’album e una selezione accurata di poche cover rivisitate, e così è stato. In più però abbiamo avuto il piacere di vivere l'energia contagiosa della band! Uno show potente e sanguigno, dove il pop di tendenza incontra il palco e la dimensione live. I Vittoria And The Hyde Park sono: Vittoria Hyde: Voce Gabriele Tirelli: Chitarra / Synth / Cori Lorenzo Ferrari: Batteria / Cori Silvia Ottanà: Basso / Synth Qui le foto del live al Fabrique di Milano in apertura al live dei Saint Motel:  ph Mario Carina [ngg_images source="galleries" container_ids="580" di

Royal Blood live a Milano il 29 Marzo – live report

Live Report
I Royal Blood live a Milano lo scorso 29 Marzo 2015 con il loro album omonimo Il Royal Blood sono un duo basso batteria, questo può già dirci tanto. Il loro omonimo album di debutto, uscito in Italia lo scorso 23 settembre, dura circa 30 minuti, ed è in completo stile rock'n'roll ricco di ritmi pulsanti. Siamo stati al loro live, ecco come è stato. Live report di Mario Carina Inutile stare a scrivere della "rava e la fava" sulle belle parole espresse dai Muse e la scena rock internazionale riguardo ai Royal Blood e che ormai tutti conoscono, piuttosto bisogna dire quanto sia stata lunga l'attesa per poterli vedere finalmente in concerto da noi in Italia. Dopo che è stato cancellato all'ultimo, per problemi di salute, il concerto di novembre in un improbabile e minuscolo Tunnel a Milano, ec