Tag: luca simonazzi

While She Sleeps, Stray From The Path, Trash Boat e Landmarks @ Zona Roveri, Bologna – tutte le foto

While She Sleeps, Stray From The Path, Trash Boat e Landmarks @ Zona Roveri, Bologna – tutte le foto

Live Report
Tutte le foto della serata che ha visto il quintetto di Sheffield mettere a ferro e fuoco la venue bolognese in occasione del tour dedicato all'uscita del nuovo album SO WHAT, per l'occasione accompagnato dai francesi Landmarks che hanno aperto le danze con la giusta carica, dal promettente hardcore/ screamo degli inglesi Trash Boat e, niente meno, che dai massicci Stray From The Path da New York e il loro granitico groove. ph Luca Simonazzi While She Sleeps @ Zona Roveri, Bologna Trash boat @ Zona Roveri, Bologna Stray from the path @ Zona Roveri, Bologna Landmark @ Zona Roveri, Bologna Di seguito la scaletta dei While She Sleeps: ANTI-SOCIAL You Are We Brainwashed Seven Hills Civil Isolation Empire of Silence HAUNT ME Steal the Sun The Guilty Party
BAY FEST 2018: report e foto del festival punk rock dell’estate!

BAY FEST 2018: report e foto del festival punk rock dell’estate!

Live Report
Anche quest'anno Lamusicarock.com è stata partner del Bay Fest di Bellaria Igea Marina (RN), di seguito trovate tutte le foto dei live e il report del nostro inviato Luca Simonazzi! Bay fest 13 agosto Nella seconda giornata di Bayfest, abbiamo partecipato ad una serie di grandi esibizioni, diventando parte di quel clima che possiamo descrivere ormai come unico nel panorama dei festival italiani; tra i vari ospiti internazionali, anche le band nostrane hanno saputo conquistare il pubblico che, come ogni anno, non tarda a popolare la venue fin dall’apertura dei cancelli. Totale Apatia e Inarrestabili aprono le danze con la giusta carica mentre sotto palco la situazione si fa sempre più affollata ed agitata, niente di meno per i Second Youth che dalla Sardegna infiammano il palco prima
Neurosis + Converge @ Zona Roveri (BO) – tutte le foto

Neurosis + Converge @ Zona Roveri (BO) – tutte le foto

Live Report
Lo scorso 17 giugno a Bologna Zona Roveri è andato in scena un doppio live incredibile: Neurosis + Converge! Qui il racconto e le foto di Luca Simonazzi Converge Grazie ad una sciccosissima combinazione di traffico ed intoppi riusciamo ad arrivare esattamente trenta secondi prima che i Converge inizino il proprio set, per assistere alla prova dei Deaf Kids, band in apertura della serata, aspetteremo la prossima occasione. Jakob Bannon è già su di giri appena messo piede sul palco e i compagni non si fanno attendere dando inizio alla fragorosa "Reptilian", e come potete immaginare nel pit è già un delirio di poghi e gente che vola, La band del Massachusetts ci sembra parecchio in forma, d'altro canto l'ultima volta che li abbiamo visti stavano suonando per la seconda volta nel giro di due
Anti-Flag + Second Youth @ Zona Roveri Bologna – Tutte le foto

Anti-Flag + Second Youth @ Zona Roveri Bologna – Tutte le foto

Live Report
Lo scorso 8 giugno a Bologna è andato in scena il live degli Anti-Flag + Second Youth! Qui il report e le foto di Luca Simonazzi! Una volta giunta la notizia di ben tre date degli Anti Flag in Italia meno di un anno dopo la partecipazione al Bay Fest ci siamo subito attrezzati per poter assistere almeno ad una di queste, la scelta è ricaduta sulla venue bolognese che ci è sembrata piuttosto adatta per l’occasione. Second Youth Ad aprire la serata troviamo la formazione italo-britannica dei  Second Youth che dimostra di meritare il proprio posto sul palco con un’esibizione di un certo livello professionale, l’istrionico frontman Andrè Suergiu mette a proprio agio i presenti  lasciando trasparire la sua disinvoltura sulle note di un punk rock talvolta dalle tinte Rancid  (secondo alcu
Baroness (+ Zippo) @ Zona Roveri Bologna: tutte le foto

Baroness (+ Zippo) @ Zona Roveri Bologna: tutte le foto

Live Report
Incredibile live dei Baroness + Zippo lo scorso 14 giugno a Bologna! Qui il report e le foto dei concerti! Report e foto di Luca Simonazzi Prima della data che li porterà al Firenze Rocks a fianco dei Guns n’ Roses e dei Volbeat, il quartetto di Savannah si concede in una tappa sul suolo bolognese per la gioia di noi outsider che avremmo pianto parecchio se quella dell’indomani fosse stata l’unica occasione di vederli live in Italia! Zippo Ad aprire con i giusti toni la serata, troviamo i pescaresi Zippo, formazione dalle tinte doom che riesce egregiamente a catturare l’attenzione del pubblico che poco a poco popola la venue di Zona Roveri, già avevamo avuto l’occasione di assistere ad una loro esibizione a Parma, a fianco dei monolitici Ufomammuth, e già ci fecero una buona impr
Perturbator @ Zona Roveri Bologna: Tutte le foto

Perturbator @ Zona Roveri Bologna: Tutte le foto

Live Report
Lo scorso 15 giugno a Bologna abbiamo assistito all'arrivo in Italia per la prima volta, del genio indiscusso della retrowave! Perturbator, qui il report e tutte le foto! report e foto di Luca Simonazzi La prima cosa che notiamo, oltre alla bellissima fauna locale bardata di giubbotti di pelle e camice hawaiane anni '80, è il massiccio set di luci sul palco, dove stavolta, non vi è nessun artista ad aprire la serata prima dell'headliner che, tutto sommato abbastanza puntuale, arriva on stage tra gli applausi del pubblico. James Kent si porta alla postazione dei synth con la nonchalanche dei suoi pantaloni in tuta dell'adidas (molto slav style in effetti) e porta le mani al cielo per incitare la folla mentre il suo batterista si prepara a partire su una batteria tra lo steampunk (per
Melvins + Redd Kross @ Live Club Trezzo sull’Adda – foto e report

Melvins + Redd Kross @ Live Club Trezzo sull’Adda – foto e report

Live Report
report e foto di Luca Simonazzi Abbandonati i piccoli club milanesi, sede italica delle esibizioni del power trio di Washington come fin'ora è stato, i Melvins giungono al Live Club di Trezzo Sull'Adda accompagnati dagli storici alternative rockers Redd Kross, accoppiata musicalmente inusuale che ha in realtà portato un'ottima risposta di pubblico. Le svisate dei fratelli Jeff e Steve Mcdonald, alle sei e alle quattro corde, suonano ancora fresche come quando venirono pubblicate tra gli anni 80 e 90, riconosciamo dietro le pelli l'infaticabile Dale Crover (con una magnifica maglia con fette di arancia disegnate) che presta i sapienti quattro arti alla formazione californiana, Jason Shapiro porta soli e arrangiamenti spettina capelli a rotazione ed il pubblico non può che reagire positiva
BAYFEST 2017 -15 agosto: Rise Against, Face To Face  & more

BAYFEST 2017 -15 agosto: Rise Against, Face To Face  & more

Live Report
Nel nuovo appuntamento nel ponte del ferragosto riminese targato HUB Music Factory e LP Rock Events, abbiamo potuto assistere ad una giornata davvero adrenalinica, dove l’affluenza di pubblico ha dimostrato come il festival sia ormai diventato un punto saldo del panorama musicale italiano, vantando inoltre una buona presenza di partecipanti stranieri. Report e foto di Luca Simonazzi L’ottima organizzazione, il lavoro dei fonici e dei tecnici hanno permesso a tutti di sentire decentemente ogni band da praticamente ogni parte del parco pavese, fino alla rampa da skate posta a fianco dell’ ingresso, e di risolvere prontamente ogni problema di palco tempestivamente così da rispettare la scaletta dei gruppi senza ritardi, gli unici nei segnalati, come per le precedenti edizioni, l’assenza dei b
SOLOMACELLO FEST 2017 – tutte le foto

SOLOMACELLO FEST 2017 – tutte le foto

Live Report
Lo scorso 21 Giugno siamo stati al Solomacello Fest insieme ai Deafheaven - Trap Them - Ghost Bath - La Fin - Calvario @ Circolo Magnolia Report e foto Luca Simonazzi Chi conosce cosa sia il SOLOMACELLO già sa a che cosa andrà incontro: un calderone di ogni nicchia di musica estrema, sperimentale e “sbronzareccia”; in questa edizione è stato dato infatti largo spazio a ciò che gravita in maniera impura intorno al mondo del black metal e del post rock, strizzando sempre l’occhio all’arroganza dell’hardcore. Ad aprire le danze troviamo appunto due ottime band locali, segno di come l’organizzazione del vecchio MiOdi tenga da conto e promuova le realtà della zona: i Calvario, che propongono un convincente blackened hardcore dalla selvaggia voce femminile, e i La Fin, band post metal che pregn