Tag: liam gallagher

Oasis: pubblicata la versione “in store” inedita di Live Forever

Rock News
Tra poche settimane uscirà il primo dei tre album rimasterizzati degli Oasis, lo stesso album contestato nei giorni scorsi da Liam Gallagher, il quale ha chiesto ai propri fan di non comprarlo assolutamente, perchè "è impossibile rimasterizzare ciò che è già stato materializzato". Ad ogni modo, sul canale ufficiale YouTube degli Oasis è stato pubblicato il primo dei brani inediti contenuti nella nuova versione di Definitely Maybe, ovvero una versione acustica di Live Forever registrata nel 1994 in un negozio di dischi di Parigi. Una vera e propria versione "in store". Potete ascoltare il brano semplicemente cliccando sul link presente qui sotto.

Liam Gallagher: “Non comprate la ristampa di Definitely Maybe!”

Flash News
Evidentemente a Liam Gallagher la ristampa in edizione deluxe di Definitely Maybe, primo album degli Oasis uscito 20 anni fa, non è piaciuta molto. Il più giovane dei due fratelli Gallagher infatti, ha espresso tutto il suo disappunto sul suo profilo Twitter ufficiale, scrivendo: "Come si può rimasterizzare qualcosa che è già stato masterizzato. Non fatevi fregare. Lasciate stare" HOW CAN YOU REMASTER SOMETHING THATS ALREADY BEING MASTERED.DONT BUY INTO IT.LET IT BE LG X — Liam Gallagher (@liamgallagher) 1 Marzo 2014 Ci troviamo di fronte ad un nuovo caso di artista che incita i propri fan a non cadere nella "trappola commerciale" di una ristampa di un vecchio album, in edizione "riveduta e corretta". In passato era già successo con Morrissey ai tempi degli Smiths e Lemmy Kilmister con i

Oasis: rimasterizzati in edizione speciale i primi 3 dischi

Album, Rock News
Il fatto che non si sarà la tanto desiderata reunion degli Oasis ormai è abbastanza chiaro a tutti. Liam un pensierino ce l'aveva anche fatto, ma Noel non ne vuole proprio sentire parlare. Archiviata la tanto "annosa pratica", parliamo della ristampa in edizione speciale dei primi tre dischi degli Oasis. In occasione del ventennale dell'uscita infatti, verrà rimasterizzato in edizione speciale "Definitely Maybe", l'album del 1994 che segnò il debutto sul mercato della ex band inglese. Questa edizione speciale conterrà le tracce originali rimasterizzate per l'occasione ed  una vasta selezione di inediti e rarità. Tra il materiale raro e inedito allegato alla versione rimasterizzata dell'album originale sono presenti le versioni acustiche ed inedite di "Live Forever" e "Shakermaker" registra

March division: Post Meridian Soul – la recensione

Recensioni
Luca Dattisi March division – Post Meridian Soul EP La prima osservazione da fare per questo EP riguarda l’ottima produzione di Andy Vitali, che è anche autore, chitarrista e cantante del gruppo. Si nota un eccellente studio dei suoni strumentali (elettronici e non) e della voce che, grazie all’uso di riverberi ed effetti digitali, non sovrasta, ma è ben incorporata con gli strumenti. I punti di riferimento dei March Division sono (di)chiara(ta)mente gruppi rock britannici (il nome dà qualche indizio); a dirla tutta i March Division sembrano un gruppo rock britannico anche grazie all’ottima pronuncia inglese e la voce che ricorda Liam Gallagher (Oasis). In particolare, in questo EP, l’influenza di New Order, Depeche Mode e Kasabian è evidente (cosa non sempre buona), ma c’è dell’altro: il

Pharrell Williams: “Vorrei lavorare con i fratelli Gallagher”

Cantanti USA, LaMusicaPop
Dopo essere tornato alla ribalta con le sue importanti collaborazioni con Daft Punk, Robin Thicke e Miley Cyrus, il cantante e produttore americano Pharrell Williams ha rivelato alla stampa la lista delle persone con cui vorrebbe collaborare, ed in cima a questa lista ci sarebbero i fratelli Gallagher. Al programma di approfondimento BBC Newsbeat, lo stesso Pharrell Williams ha infatti dichiarato: "Mi piacerebbe collaborare con Elton John o Stevie Wonder, ma sono sicuro di non servirgli, anche se sarebbe assolutamente fantastico. Ma il mio sogno assoluto è quello di lavorare con entrambi i fratelli Gallagher. Chi non vorrebbe lavorare con loro?". Riguardo invece alle accuse di plagio rivoltegli da Alex Kapranos negli scorsi giorni, di cui vi avevamo parlato in questo articolo, come sospett

BEADY EYE: unica data in Italia 6 Luglio Pistoia

Gruppi inglesi
I BEADY EYE di Liam Gallagher tornano in Italia per un unico grande show estivo! 6 luglio Pistoia Blues Festival. Dopo il successo del loro album di debutto, 'Different Gear, Still Speeding', uscito nel 2011 e subito approdato ai vertici della classifica inglese degli album più venduti, Liam e soci stanno ultimando il sequel, in uscita i primi di Giugno 2013 che, pare, sia leggermente diverso dal precedente... Recentemente Gallagher ha dichiarato infatti che "è molto più diretto...è rock and roll, ma sparato nello spazio"! Lo scorso weekend Liam si trovava ad un party al This Feeling, un pub di Londra, dove un membro di BEADY EYE, Andy Bell, si cimentava in qualità di DJ: durante la serata è stata suonata una nuova canzone che potrebbe essere il nuovo singolo... 06 luglio Pistoia Blues Fe

Jay Mehler dai Kasabian ai Beady Eye

Gruppi inglesi, Rock News
I Kasabian perdono il loro secondo chitarrista. Jay Mehler ha infatti ufficializzato il suo passaggio ai Beady Eye di Liam Gallagher. Mehler aveva smesso già da tempo di suonare dal vivo con i Kasabian, tant'è che perfino i fans più ingenui avevano cominciato a dubitare si trattasse di una lunga pausa. Infatti il chitarrista aveva già deciso di intraprendere l'avventura con i Beady Eye entrando nella band al posto del ormai ex bassista Jeff Wooton. E' probabile che Jay sia già nella line up che attualmente è al lavoro sul secondo disco dei Beady Eye. I Kasabian, dal canto loro, hanno accolto la nostizia con signorilità assoluta, augurando al loro ex chitarrista tutto il bene possibile. Parole filtrate attraverso un comunicato ufficiale che recitava: "Jay è come un fratello per noi, non abb

Noel Gallagher, un nuovo album? “Ho i pezzi non la voglia”

Album, Gruppi inglesi
Noel Gallagher torna a parlare dei suoi progetti futuri e, in pieno stile Gallagher, dichiara: "Ho scritto materiale sufficiente per circa tre nuovi album, più che altro il discorso è: quando mi andrà di mettermi a farlo? Quando mi verrà la voglia?". Noel ha parlato così nell'ultima intervista rilasciata a Press Association. Rientrato dalla lunga tourneé promozionale di "High Flying Birds" (primo album da solista post Oasis), Noel ha descritto con queste parole l'attuale fase della sua carriera: "Sto a casa a poltrire. Però scrivo continuamente. Non compongo per un particolare progetto, scrivo perché questo è il mio hobby". Così, mentre il fratello Liam ed i suoi Beady Eye si preparano all'uscita del loro secondo album, Noel se ne sta in poltrona a comporre canzoni. Difficile pensare che,

The Stone Roses : il live a sorpresa a Manchester

Gruppi inglesi, Rock History, Rock News, Senza categoria
 L’attesa dei fan italiani per luglio sembra infinita (suoneranno all’Arena Civica di Milano il 17/7/12), nel frattempo qualcun altro la scorsa sera, 23 maggio, a qualche km di distanza da qui… a Manchester - Warrington Parr Hall - si è goduto i The Stone Roses live dopo 16 anni; Liam Gallagher era tra i presenti. Lo spettacolo funge da warm-up per il tour estivo della band, che prenderà il via a Barcellona il mese prossimo. Seguirà il Regno Unito, Manchester Heaton Park il 29 giugno, 30 e 1 ° luglio, e come detto anche Milano. I leggendari di Manchester, hanno annunciato lo scorso anno la reunion, ed eccola finalmente arrivare, hanno svolto un set di 11 canzoni, ma senza bis: in apertura 'I Wanna Be Adored', il brano di apertura dal loro album di debutto 1989, e chiusura con 'Love Spreads

Oasis: Liam e Noel si scambiano sms

Gruppi inglesi, Rock News
Bisognava che il Manchester City, la loro squadra del cuore, tornasse a vincere lo scudetto dopo 44 anni per far riavvicinare Liam e Noel Gallagher. Stando a quanto riportano i bene informati sembrerebbe che fra i due sia arrivato il tanto atteso riavvicinamento. Così mentre la squadra di Roberto Mancini e Mario Balotelli, festeggiava in campo sullle note di "Wonderwall", i due fratelli avrebbero ripreso quanto meno a rivolgersi la parola. Una cosa normale fra fratelli verrebbe da dire ma, quando si tratta del rapporto fra Liam e Noel, la normalità è doveroso lasciarla da parte. Per questo fa notizia come il silenzio fra i due si sia interrotto dopo tre lunghi anni. Il silenzio è stato rotto da alcuni messaggi, che i due si sarebbero scambiati in occasione della festa scudetto. Non è dato