Tag: indie-rock

The Temper Trap al Circolo Magnolia: tutte le foto

Live Report
Domenica 5 febbraio ci siamo recati al Circolo Magnolia per assistere alla prima delle tre date italiane dei The Temper Trap. La band australiana, capitanata da Dougy Mandagi, si è esibita in un Magnolia completamente sold-out, ed ha presentato al pubblico presente l'ultimo lavoro "Thick as Thieves", terzo album  della loro discografia. Ad aprire la serata, i milanesi Les Enfants, gruppo spalla della band austrialiana per tutte e tre le date italiane. Vi lasciamo alle foto della serata, a cura di Andrea Bertocchi. THE TEMPER TRAP [ngg_images source="galleries" container_ids="577" display_type="photocrati-nextgen_pro_horizontal_filmstrip" image_crop="0" image_pan="1" show_playback_controls="1" show_captions="0" caption_class="caption_overlay_bottom" caption_height="70" aspect_ratio="

Local Natives: il 28 febbraio al Tunnel Club Milano

Cantanti USA
Local Native dopo l'acclamato Gorilla Manor che li ha lanciati sulla scena mondiale, nonché supporter di band del calibro quali Arcade Fire e The National. Da poco hanno pubblicato il loro attesissimo secondo album Hummingbird per la PIAS anticipato dal singolo intitolato “Breakers” che vanta la coproduzione di Aaron Dessner (The National). Impegnati nel tour che toccherà l’Europa, il Regno Unito e gli Stati Uniti, e la loro partecipazione ai più importanti Festival: Coachella, Primavera Sound 2013, Governors Ball a New York. Il 28 Febbraio saranno in scena al Tunnel Club di Milano (in apertura WALL), data ormai prossima al Sold Out, i Local Natives annunciano la presenza in Italia in autunno con altre due tappe. I cinque ragazzi emersi dal Texas, saranno ancora qui con il loro folk e indi

LaMusicaRock intervista i Punkreas: Noblesse Oblige Tour 2013

Cantanti italiani, Interviste, Live Report
[shashin type="photo" id="174" size="medium" columns="max" order="user" position="center"]Dopo averli visti live in occasione della data di apertura del loro nuovo tour al Live Club di Trezzo, eccovi l'intervista che abbiamo fatto ai re del punk rock italico: i Punkreas. Si dice che l'Indie-Rock sia il nuovo punk (ovvero la musica che va contro al mainstream). Come vivete questa trasformazione? Io ricordo l’indie rock come qualcosa che risale a inizi anni ’90 in ambito internazionale. E il concetto di musica che va contro il mainstream aveva senso in quegli anni. Non mi sembra un dibattito attuale Rimpiangete i primi periodi in sala prove da ventenni? Per niente. Siamo in sala prove molto più spesso oggi che non quando avevamo vent’anni. Ed è anche più divertente. E’ tutto il resto che r

Reverendi – Meno è sempre più: la recensione

Cantanti italiani, lanuovamusicarock, NuovaMusicaRock
Una piccola perla, ecco cosa ci è arrivato tra le mani. “Meno è sempre più”  questo è il titolo del primo lavoro dei REVERENDI gruppo nato a Torino, dalle menti e dalle mani di Daniele C Basso e voce del gruppo, Fabio Brunetti alla Batteria e Marco Sponza alla chitarra. La loro musica trae massima ispirazione  da quella britannica, in quanto alla ricerca di un "suono rumoroso", ma al tempo stesso dolce ed espressivo, che si sposa bene con testi (in italiano) che talvolta rasentano la poesia. Le trame sonore si risolvono in assalti frontali, taglienti e gelidi, impreziositi con rari ma intensi sprazzi di una più dolce melodia come in "sempre di notte" e "dicono". I testi, oscuri, appaiono come spasmi lunatici non sempre immediatamente comprensibili, ma che si lasciano urlare e sussurrare fi

Pending Lips Festival – Preview w/ FARMER SEA + MasCara + Tequila Funk Experience

Cantanti italiani, lanuovamusicarock, NuovaMusicaRock
L’anteprima del Pending Lips Festival inizia in maniera decisamente inaspettata: i MasCara, prima band sul palco, per via dell’assenza di 2 membri della band, tra cui il batterista, decide di suonare solo un pezzo in semi-acustico, che verrà subito dopo da loro definito la “Copertina del Festival” . Tanti applausi di incoraggiamento per loro da parte del pubblico presente e via con la band successiva, gli imolesi Tequila Funk Experience. Riscuotono un discreto successo tra il pubblico, con un rock anni ’70 bello carico (e a tratti anche psichedelico), mescolato sapientemente al folk rock. Mi ricordavano a tratti i primi Oasis e i più recenti Tame Impala. Nonostante fosse la prima volta che li sentivo, mi davano l’impressione di assistere al concerto di una band già affermata, con una buona

The Stone Roses 17/7/12 @ Milano: s t r o n g r o s e s

Gruppi inglesi, Live Report, Rock History
E venne il giorno, The Stone Roses in Italia, Stone Roses dopo 18 anni di assenza, Stone Roses dopo le tre date storiche di Manchester dello scorso giugno (concerto con più richieste di biglietti della storia inglese); loro, gli Stone Roses, che si riprendono la scena musicale che hanno inventato 25 anni fa nella città che ha generato l'indie rock! C'erano davvero tutti all’Ippodromo del Galoppo per l’unica data italiana della band, dai ragazzini strafatti di MDMA, a chi invece con la seconda, Summer of Love che cambiò l'inghiliterra, ha rivissuto parti di storia della propria vita passata; c’era chi, come noi,  ha sempre sognato una loro reunion e chi invece era curioso di conoscere dal vivo una band di cui si è parlato tanto accostandovi nomi quali Oasis e co. definiti da sempre, loro

TUESDAY?: l’EP d’apertura verso il 2013 dei JULES NOT JUDE

Recensioni
I gruppi "commerciali" sono quelli con cui radio e tv ci inondano le orecchie ogni giorno; bravi (pochi), meno bravi (molti), originali ed irriducibili (quasi nessuno). Nel nostro paese poi, in questi anni, si è toccato livelli imbarazzanti. Sembra di stare a guardare il mare calmo e piatto all'orizzonte, senza accorgersi che, proprio là sotto, esiste un infinità di colore, di movimento, di energia. Di questo universo, fatto di band eccellenti, fanno parte i Jules Not Jude. L'aspetto più forte e significativo di questi gruppi, è che fanno quello che vogliono;  non seguono nessuna regola, nessuno gli mette paletti da rispettare, nessuno gli tappa le ali; sono liberi di volare alto e i Jules Not Jude volano alto. Sono usciti nel 2009, hanno pubblicato un EP e poi subito il primo album; un a