Tag: Francesco Motta

Motta: la recensione di “Vivere o Morire”

Motta: la recensione di “Vivere o Morire”

Recensioni
Quando sento dire che la musica italiana fa schifo, che artisti come De Andrè o Guccini non ce ne saranno mai più, che quello che c’è in giro adesso sono solo “merdate pseudo cantautoriali” credo che non abbiano mai sentito nemmeno nominare Motta. Recensione di Linda Bertolo Per chi non lo conoscesse, Francesco Motta, cresciuto con il metodo Yamaha (percorso di apprendimento musicale per bambini che si basa sull’imitazione e accumulazione, un po’ come imparare a parlare, si inizia dopo aver ascoltato tante parole), a metà degli anni 2000 entra a far parte, insieme a Francesco Pellegrini (attualmente chitarrista degli Zen Circus) e Simone Bettin, dei “Criminal Jokers” gruppo che esordisce nel 2010 con l’album in inglese “This was supposed to be future”  prodotto da Appino (Frontman de

“La Fine dei Vent’Anni” di Francesco Motta all’Alcatraz di Milano: tutte le foto

Live Report
Il Tour di Francesco Motta si conclude con un meritatissimo sold-out all'Alcatraz di Milano! Sabato 1 aprile eravamo all'Alcatraz di Milano per assistere all'ultima data del tour "La Fine dei Vent'Anni" del cantautore toscano Francesco Motta. Fresco vincitore della Targa Tenco 2016 per la miglior Opera Prima, Motta è un polistrumentista che ha prestato negli anni la propria capacità a Nada, Pan Del Diavolo, Zen Circus e Giovanni Truppi. Durante questo Tour, l'artista ha presentato il proprio disco, prodotto da Riccardo Sinigallia, che comprende dieci brani inediti. Ad aprire la serata, le band Campos e Verano. Vi lasciamo alle foto della serata, a cura di Andrea Bertocchi. FRANCESCO MOTTA [ngg_images source="galleries" container_ids="605" display_type="photocrati-nextgen_pro_horizont