Tag: dub

Marc Carroll: alla (ri)scoperta del cantautore irlandese

Recensioni
Alla (ri)scoperta di Marc Carroll, the lost songwriter. One Little Indian ripubblica in versione rimasterizzata con B-side e rarità i primi quattro lavori del cantautore che si è conquistato l'ammirazione di Bob Dylan La One Little Indian ripubblica il 21 gennaio 2014 la preziosa raccolta dei primi quattro lavori di Marc Carroll ( "Ten of swords", "World on A Wire","All Wrongs Reversed" e "Dust of Rumour") opportunamente rimasterizzati ed arricchiti di versioni live,radio session, b-sides e chicche inedite per collezionisti seriali, l'occasione per (ri)scoprire questo lost songwriter dublinese trapiantato nella fatua Los Angeles . Per conferire piena dignità autoriale a Marc Carroll , già legittimato a suo tempo dal prestigioso endorsement di sua maestà Bob Dylan in persona (solitamente

Beatrix Boulevard: Paradigma – la recensione

Recensioni
Mario Carina Uscito negli ultimi giorni dell'anno il nuovo lavoro dei Beatrix Boulevard dal titolo Paradigma. Un full lenght album di 12 tracce che ne contiene anche tre del precedente EP Uncut del 2009. La produzione è di quelle importanti, si avvale della collaborazione di Valter Marchesoni (Casino Royale, NoGuru, Sottotono, Exilia, ecc) e di Ted Jensen (Muse, Deftones, Sigur Ros, Alice in Chains,..) per il mastering, fatto a New York. La band milanese, che nasce dalle ceneri del progetto metal Mala Sangre, vira totalmente sul genere. Pur rimanendo sempre in un ambito rock energico, l'album non presenta tracce del passato. Il suono è depurato da sonorità heavy e hard. Il risultato ne è un buon prodotto di quello che si può definire alternative rock, molto ispirato agli anni 90. A dett

Tre Allegri Ragazzi Morti: “I primitivi del dub”

Album, Cantanti italiani, Rock News
Per i Tre Allegri Ragazzi Morti, non si tratta di un vero e proprio nuovo album. "Primitivi del dub" in uscita nei prossimi giorni è più che altro una riedizioni, di "Primitivi del Futuro" uscito lo scorso Marzo. Il trio di Pordenone ha infatti deciso di riarrangiare il vecchio album, per poterlo ripresentare ai fan con un nuovo vestito, sicuramente meno reggae del precedente. I brani presenti sono stati rivisitati da Davide Toffolo e compagni con la collaborazione di diversi ospiti del panorama dub italiano come King Tubby, Lee Perry e Mad Professor. Di seguito la tracklist: "La dubbata delle ossa" (feat. Andrew-I) "Childhood Dub" "Righteous Dub" "Re-Make Dub" (Djibouti Session) "Moon Dub" (altro…)