Tag: country

Iron mais: The magnificent six – la recensione

Iron mais: The magnificent six – la recensione

Recensioni
Il country italiano ha un nuovo, magnifico, volto: quello dei brianzoli Iron mais. Abbiamo ascoltato il loro disco, The magnificent six, e ci siamo divertiti così tanto che vogliamo assolutamente raccontarvelo.      di Eleonora Montesanti   Gli Iron mais, per la sottoscritta, sono stati una rivelazione: sarà che provengo dalla loro stessa terra, sarà che subisco il fascino del cowboy, ma questi ragazzi, i "magnifici sei", hanno avuto la capacità di trasformare un genere lontano dalla nostra epoca, a tratti obsoleto, in qualcosa che sa essere poetico e attuale.  L'ironia fa da sottofondo sia ai contenuti, sia alle scie melodiche dei brani, in un incontro tra country, bluegrass, folk e western che funziona perfettamente non solo nei sei brani inediti, ma anche n

Sweet Jane and Claire: Sticky Caramel Mind – recensione

Recensioni
Sweet Jane and Claire, Sticky Caramel Mind  è il loro primo disco in cui mischiano psichedelia, rock, ed anche pop Sweet Jane and Claire ci presentano il loro primo disco: Sticky Caramel Mind. Nove brani per un 40 minuti abbondanti di sonorità  grunge,  grind, psych, country, senza disdegnare  quell'andamento melodico pop che piace sempre. Il quintetto composto da Luca Zotti (chitarre/synth/noise), Pablo Zollo (voce), Angelo Zampelli (batteria), Giulio Izzo (basso) e Luigi Mercurio (chitarre) arriva dalla provincia di Benevento con un percorso iniziato nel 2012. Il frutto di questo lavoro è Sticky Caramel Mind che sembra essere un grande calderone dove vari ingredienti, fra psichedelia, jazz, progressive, blues e folk sono stati mischiati, uniti, compressi, riuscendo comunque a mantene

E’ morto Phil Everly degli Everly Brothers

Flash News
Phil Everly, uno dei due componenti del duo vocale Everly Brothers, si è spento oggi all'età di 74 anni. A dare la notizia alla stampa la moglie Patti; le cause del decesso sarebbero da attribuire ad una broncopneumopatia cronica ostruttiva. Il cantante infatti era da sempre un "fumatore incallito". Gli Everly Brothers, noti soprattutto tra gli anni '50 e '60 per le loro melodie folk rock e country, erano tornati a far parlare di loro dopo il disco di cover realizzato da Billie Joe Armstrong e Norah Jones, intitolato Foreverly, dove il leader dei Green Day e la cantautrice americana avevano riproposto in una chiave fedele all'originale, i grandi successi dello storico duo americano. The Everly Brothers go way back far as I can remember hearing music. Those harmonies live on forever. We're

“DAYS BEFORE THE ROBBERY”: Il Best Seller musicale dei “DOGS IN A FLAT”

Recensioni
La vera sfida in musica è partire con un pensiero o una storia e riuscire a colorarne con suoni avvolgenti ogni particolare. “Days Before The Robbery” è questo, una serie di racconti di uomini e donne comuni con vite differenti, di storie d’amore ed eventi che portano a delle scelte. I “Dogs In A Flat” portano in trionfo sonorità ricercate e melodie vincenti con il profumo country delle migliori band storiche del genere. L’album parte subito in terza con il ritmo coinvolgente di “Peggy’s Night”, e ti trascina in un fiume di emozioni che sfocia in quello che potrebbe esser il loro capolavoro: “Old Dirt Road”; gli arpeggi sono a dir poco affascinanti , stroboscopici , che potrebbero durare ore e non toccheresti mai il tasto forward:  la seconda chitarra e la voce grave del cantante scaldan