Tag: canzoni

March division: Post Meridian Soul – la recensione

Recensioni
Luca Dattisi March division – Post Meridian Soul EP La prima osservazione da fare per questo EP riguarda l’ottima produzione di Andy Vitali, che è anche autore, chitarrista e cantante del gruppo. Si nota un eccellente studio dei suoni strumentali (elettronici e non) e della voce che, grazie all’uso di riverberi ed effetti digitali, non sovrasta, ma è ben incorporata con gli strumenti. I punti di riferimento dei March Division sono (di)chiara(ta)mente gruppi rock britannici (il nome dà qualche indizio); a dirla tutta i March Division sembrano un gruppo rock britannico anche grazie all’ottima pronuncia inglese e la voce che ricorda Liam Gallagher (Oasis). In particolare, in questo EP, l’influenza di New Order, Depeche Mode e Kasabian è evidente (cosa non sempre buona), ma c’è dell’altro: il

Miley Cyrus in Italia: unica data, a Milano l’8 Giugno

Cantanti USA
La mini pop star americana Miley Cyrus porterà il suo tour "Bargerz Tour" in Italia. Farà tappa infatti a Milano il prossimo 8 giugno, unica tappa. Milano accoglierà così l'ex Hannah Montana al Forum di Assago. Bargerz è il disco d'esordio della nuova Miley, quella della trasgressione ricercata, spinta, e sputata in faccia. Dall'album sono già stati estratti due singoli Wrecking Ball e We Cant’ Stop e Adore You che hanno venduto oltre sei milioni di copie e battuto più di un record su YouTube. “Ho dato questo titolo all’album Bangerz (cannonate) perché volevo che la gente sapesse subito cosa stava ascoltando: tutte le canzoni contenute nel cd sono delle hit e i testi sono potenti. Io ci credo fermamente, per questo ho scelto di chiamare così il mio disco”. I biglietti per il concerto mil

Lactis Fever: la recensione

Album, Cantanti italiani, LaMusicaPop
A due anni di distanza dal primo disco “The season we met”, la formazione comasca torna con un nuovo album omonimo, Lactis Fever appunto. L’album contiene 9 tracce, tutte molto orecchiabili e decisamente easy-listening. Come sonorità, inoltre notiamo una certa “internazionalità” che pervade tutto il disco; si possono infatti notare in diverse tracce riferimenti melodici degni degli scozzesi Glasvegas o degli americani The Killers. Rispetto all’album precedente, il suono è molto più curato, molto più tirato e nell’insieme non si perde mai il “filo del discorso”. Una canzone tira l’altra insomma. Nei circa 30 minuti complessivi di durata del disco, avrete l’opportunità di ascoltare un album piacevolissimo, leggero e melodico. Molto carina anche la cover, che rappresenta un cerchio divisi in

Lanuovamusicarock per: M’ale, Damarà & Stefano Cece @ Biko

lanuovamusicarock, Live Report
“L’ascolto è ciò che da senso all’udito, e che fa dell’udito il senso che preferisco”. Con questa premessa non possiamo che suggerirvi un evento più che interessante a Milano in questa settimana. Se noi de lamusicarock.com abbiamo e diamo tutt’ora spazio alle voce emergenti nel nostro blog, c’è chi lavora sulla nostra stessa linea nel concreto della realtà milanese: “il Terzo Orecchio” che all’Arci Biko di Milano nasce con l'obbiettivo di dare spazio, e soprattutto voce, alle nuove realtà musicali “proponendo un'impronta differente all'ascolto della musica live”; giovedì 19 sarà la volta di M'ale, Damarà e Stefano Cece presenti sul palco per il terzo appuntamento dell’anno. Perché presenziare? Bè in assoluto per Alessandro Rinaldi, in arte M’ALE, di cui noi siamo grandi fan e di cui sent