Tag: 2012

Le Luci della Centrale Elettrica: Costellazioni

Cantanti italiani
Notizia di oggi 14 Febbraio della prossima uscita del nuovo album di inediti di Vasco Brondi. Titolo del suo nuovo lavoro: Costellazioni, che uscirà in tutta Italia il prossimo 4 marzo. Queste le parole di Vasco Brondi sul suo sito: Pensavo le luci della centrale elettrica come delle costellazioni, qualcosa che rischiari l’orizzonte e questi tempi. Pensavo alle canzoni come a delle storie luminose tenute assieme da un disegno geometrico e insensato, come succede alle stelle nelle costellazioni. Volevo più che altro che queste piccole storie provinciali e spaziali in qualche modo risplendessero. Costellazioni arriva a distanza di due anni dall'ultimo EP di Le Luci della Centrale Elettrica: C'eravamo abbastanza amati. Nel 2012 Vasco Brondi ha anche scritto insieme a Andrea Bruno, la graph

Sydyan, Benefico perturbante Ep – la recensione

Recensioni
Sydyan, Benefico perturbante Ep loro secondo lavoro fatto di autenticità, aspettative e racconti. I Sydyan ci presentano Benefico Perturbante Ep, autoprodotto nel 2012. 6 brani per un 20 minuti circa di un pop autentico che strizza l'occhio ai beati anni 90. Il gruppo veronese nasce nel 2005 dalla penna di Michele Ambrosi e dal bisogno incipiente di dare voce alla propria soggettività trasponendo in musica le suggestioni del quotidiano vivere. In quest'album i Sydan non appartengono alla prevedibile schiera di nostalgici del pop da tastierina, ma si propone di fare musica utilizzando quel linguaggio trasferendolo però in tempi diversi, mettendoci del loro, che sta nelle nelle atmosfere e nei testi che scrivono, e soprattutto nel modo di cantare. Composizione fatta dal taglio cantautore n

I migliori album del 2012 secondo Guitar World

Album, Classifiche
La fine dell'anno è, come sempre tempo di bilanci. Così prima di lanciarci a capofitto fra le novità del 2013, diamo uno sguardo a cosa c'è stato di buono nell'anno appena concluso. Quali sono stati i migliori album del 2012? Ce lo dice Guitar World, che ha pubblicato la classifica dei quindici migliori album dell'anno appena passato. Cosa ne pensate? 01. Van Halen - “A Different Kind Of Truth” 02. Rush - “Clockwork Angels” 03. Periphery - “Periphery II” 04. ZZ Top - “La Futura” 05. Neil Young & Crazy Horse - “Psychedelic Pill” 06. Soundgarden - “King Animal” 07. Gary Clark Jr. - “Blak And Blu” 08. Jack White - “Blunderbuss” 09. Meshuggah - “Koloss” 10. Green Day - “¡Uno!” (altro…)

DAVID BOWIE risorge… nuovo album a Marzo 2013!

Rock History
Dopo un silenzio durato 10 anni, David Bowie torna con un nuovo album. L'ultimo fu “Reality” nel 2003. Il nuovo lavoro, è un completo album di inediti, in uscita nel prossimo mese di Marzo. Il disco si chiamerà “The next day” e sarà distribuito in due versioni: la prima comprendente 14 brani per una durata totale di 53 minuti e la seconda con l’aggiunta di 3 bonus-track per una durata totale di 61 minuti. Qualche settimana fa un'amica mi disse "ma David Bowie è morto" ascoltando in radio Under Pressure. Il volto mi diventa violaceo, la voce si ingrossa, e ovviamente smentisco. Oggi il Duca Bianco compie 66 anni, quindi mettete da parte le gufate, e preparatevi al ritorno di Bowie (Vi consiglio di leggere la top 10 di Bowie proposta dal Washington Times, qui). A anticipare l’uscita dell’a

Quanto vendono i dischi? Il caso Thriller di Michael Jackson, e altri

Cantanti USA, Classifiche, Rock History, Rock News, Video
Quanti dischi si vendono davvero?? Sono veri i clic su YouTube?? Ecco come la mancanza di cifre condiziona la musica:ilgiornale.it/news/spettacol… — Paolo Giordano (@IlPaoloGiordano) Gennaio 7, 2013 Siamo incappati in questo tweet in cui si parla di Major e artisti, e di dati che sono veritieri quanto le capacità canorie di Hilary Duff. Quante sono davvero le copie vendute di ciascun disco? Thriller di Michael Jackson è davvero il più comprato di sempre? E i clic su YouTube sono veritieri? Negli Usa si discute del «caso Jackson». Mentre in Italia tutto tace! Finché si tratta di nutrire l'orgoglio delle popstar, va bene tutto. Ma quando le cifre diventano un traino fondamentale del successo (molti fenomeni decollano solo perché presentati come «il più cliccato su YouTube» o «il più vendu

Quentin Tarantino e il suo “Django”… razzismo e romanticismo, e la grande occasione per Elisa

Cantanti italiani, Cantanti USA, Rock History
Negli scorsi giorni non vi sarete persi le numerose interviste, foto, articoli dedicati alla presenza di Tarantino a Roma per la presentazione di Django Unchained, l’attesissimo film, scritto e diretto dall’autore americano in uscita il prossimo 17 Gennaio. Presenti molti volti noti ovviamente. Elisa Toffoli, ha dato voce e parole collaborando con Ennio Morricone, a uno dei brani della colonna sonora: "Ancora Qui" (in corsa per l'Oscar), e racconta così su twitter l'evento: ..ancora totalmente elettrizzata da Django. Romanticismo allo stato puro!Vorrei vederlo altre 15 volte..!!! — Elisa Toffoli (@elisatoffoli)   Noi de lamusicarock.com vi abbiamo parlato della colonna sonora, meravigliosa, in cui non si può non trovare una propria canzone preferita visto che i generi presenti s

Party Flyers: un DJ set con Carl Barât, Bez e Peter Hook

Live Report, Senza categoria
Il prossimo 26 luglio a Roma,  easyJet organizza un evento completamente gratuito in quel dell'aereoporto romano. A rendere la serata eccezionale grandissimi nomi, dai New Order (visti poche settimane fa all'HJF di Rho) Peter Hook, e anche Carl Barât (The Libertines), Bez (Happy Mondays). EasyJet ha deciso di non limitarsi ad accompagnare i passeggeri nei viaggi aerei, ma di farli divertire con una serie di eventi e iniziative denominata “Party Flyers”.  Il primo di questi sarà proprio l'evento romano del 26 luglio a Fiumicino. L'evento, gratuito e aperto a tutti, si svolgerà al Roma Vintage a partire dalle 23:00. Peter Hook, membro storico di Joy Division e New Order, due delle band più importanti degli anni '80. Poi  Bez, che con gli Happy Mondays è stato uno dei protagonisti del Britpop

The Stone Roses @ Heaton Park

Live Report, Rock History
The Stone Roses a Heaton Park 2012: Ian Brown ha dimostrato che i ragazzi sono tornati e con un suono più grande e migliore che mai. E come se non bastasse, oltre agli Stone Roses insieme dopo 16 anni di separazione, c'era anche Liam a cantare le canzoni degli Oasis per la prima volta dal 2009. Presente anche Lily Allen, e il cast stellare di supporto tra cui artisti del calibro di Primal Scream e The Vaccines. Inattesa del concertone all'Ippodromo del Galoppo il prossimo 17 luglio, godiamoci queste immagini tratte da http://www.nme.com : The Stone Roses played: 'I Wanna Be Adored' 'Mersey Paradise' '(Song For My) Sugar Spun Sister' 'Sally Cinnamon' 'Where Angels Play' 'Shoot You Down' 'Bye Bye Badman' 'Ten Storey Love Song' 'Standing Here' 'Fools Gold' 'Something's Burning' 'Waterfall

Milano City Sound Festival: Joan Baez, Marilyn Manson, B.B. King, Alanis Morissette, The Stone Roses, Kasabian e tanti altri

Live Report
Ricorsi al Tar, cambi di location, e qualche, molti sospiri e attese ricche di ansia, non hanno fermato il Milano Jazzin Festival in programma all' Arena Music di Milano. Il tutto si sposta all'Ippodromo di Milano (proprio accanto a  San Siro) e cambia nome: City Sound Festival (con uno sponsor d'eccezione, Samsung Galaxy). Dal 2 al 30 luglio, se siete a Milano, non potrete non prendere parte agli eventi in programma, e se non siete nei paraggi, la tentazione di passare vi verrà sicuramente. Da tutta Italia, mobilitazione per arrivare al concerto di reunion dei The Stone Roses, che insieme ai Kasabian rendono appieno giustizia alla brit music che sà e insegna al mondo cos'è il rock. Ma ci sarà anche la meravigliosa Alanais Morissette, per non parlare di Alice Cooper, e delle fantastiche

Musica Nuda 3/7/12 @ Carroponte

Cantanti italiani, LaMusicaPop
Un alito di vento apre la serata. Una luna che ispira. Quattro corde iniziano a battere il tempo, una voce squarcia lo spazio. Tutto si placa. Tempo e spazio iniziano a curvarsi, aprendo un varco verso l'incanto. Catapultati in una dimensione musicale talmente emozionale e inaspettata che ha inizio il concerto, è di MUSICA NUDA che stiamo parlando. Il duo formato da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, esibitasi al Carroponte di Sesto San Giovanni, pur nella "essenzialità" degli arrangiamenti eseguiti, non hanno mancato di sorprendere ed emozionare il pubblico. In un susseguirsi di stati d'animo indotti dalle interpretazioni dai brani eseguiti come  “Another brick in the wall” dei Pink Floyd, “Felicità” di Lucio Dalla, "Rimando" scritta da Max Casacci dei Subsonica appositamente per il duo,