Tag: 2011

Kasabian: nuove date e prevendite per Ferrara, Milano, Udine, Roma

Album, Gruppi inglesi, Live Report, Rock News, Senza categoria
Arrivati al quarto album, VELOCIRAPTOR, i Kasabian sono una delle band n°1 in Europa, e sicuramente in UK. Prima dei grandi successi dei live del 2011,e quelli del 2012 in arrivo, la forza dei Kasabian era emersa dai concerti sold out di Milano, Bologna e Treviso, ma ancora dalla loro presenza come supporto ai Muse (a San Siro davanti a 62mila persone) e poi ancora con gli U2 a Torino nel 2009. Conferme su conferme… e ammettiamo anche noi de lamusicarock.com ci siamo appassionati e molto a loro; il loro ultimo album, è stato da Serge stesso definito: un disco un “urlo primordiale”, “The album has a lot of raw, primal screaming. It has to be shouted that word. It has to be shouted.” Grazie ai singoli DAYS ARE FORGOTTEN, RE-WIRED e il nuovo GOODBYE KISS , Serge Pizzorno & Co hanno ragg

Verdena live @ Bloom: ultima data del Wow Tour

Cantanti italiani, Gallery, Live Report
Quanti articoli vi abbiamo già proposto sui Verdena nel 2011? Bè molti…a chiusura di questo anno abbiamo assegnato a “Razzi Arpia Inferno e Fiamme” il posto numero 5 nella top Ten da noi stilata. Dopo averli visti direttamente live al Carroponte lo scorso settembre, il trio bergamasco l’abbiamo rivisto in occasione dell’ultimo concerto per il 2011 al Bloom di Mezzago (sì, il Bloom dei Nirvana). I fratelli Ferrari, Alberto, Luca, Omid Jazi e la grandiosa Roberta Sammarelli hanno concluso un anno ricchissimo di concerti e soddisfazioni per l’uscita del disco WoW, a cui ha fatto seguito il Wow Tour di cui noi de lamusicarock.com ci siamo appassionati; ma non solo noi, a giudicare dalle innumerevoli date aggiunte, e svoltesi in questo anno (oltre 80). La scaletta è stata ricca e intensa, i Ve

Casino Royale, grande successo sotto la pioggia

Live Report, Rock News
Il momento più atteso del sabato del Mìami arriva alle 23.15. Sul palco salgono i Casino Royale. La band attacca con "Io e la mia ombra", il pubblico dimentica la stanchezza figlia di otto ore di musica, e ripaga con un boato. E' evidente come i fans abbiano apprezzato la nuova linea che la band ha deciso di imoporre al proprio sound anche se, come logico che sia, l'attesa è per i pezzi più noti. Anche gli stessi Casino Royale, comunque sempre tosti sul palco e per nulla arrugginiti, paiono trovarsi maggiormente a loro agio nel momento in cui tornano ad indossare un vestito fatto di chitarre rock pesanti, piuttosto che di brani in levare. La dimostrazione? Difficile rendere l'idea. Per capirlo avreste dovuto essere li quando le prime note di "Io rifletto" e "Sempre più Vicino" hanno riport