Municipale Balcanica: Night Ride – la recensione

Night Ride è il primo disco di inediti di una delle più importanti balkan band d’Italia, la Municipale Balcanica.

 

 

di Eleonora Montesanti

 

La Municipale Balcanica ha da poco compiuto quindici anni e ci ha fatto un regalo bellissimo: un disco di brani inediti. Si intitola Night Ride e contiene otto brani che cercano un equilibrio tra il legame con la tradizione balkan e la voglia di sperimentare per allontanarsi da qualsiasi stereotipo musicale.
Il risultato è interessante, poiché rivela un’identità artistica e sonora sì eclettica, ma soprattutto precisa e inconfondibile.

Con un approccio quasi cinematografico, le tracce rappresentano un viaggio attraverso le modalità più svariate della forma canzone. Ci sono canzoni d’amore (Constellation e Ogni stella), canzoni che derivano da viaggi geografici (Kiss Slow, Kill Fast e Polvo y sueños) e canzoni strumentali che rappresentano importanti viaggi interiori (Rusty, Martin got lost, Deserto nel deserto).
Notevole soprattutto il primo singolo estratto da Night Ride, ovvero Transylvania party hard, poiché incarna tutto ciò che è la Municipale Balcanica: sincerità, precisione, orecchiabilità e spiritualità.

Storie di esilio, fratellanza, disillusione, amore romantico, passione e voglia di guardare lontano con determinazione sono i temi raccontati nelle storie di questo disco con linguaggi vari e universali.

Night Ride è un ottimo lavoro discografico, ma soprattutto è un ottimo compagno di viaggio.

TRACKLIST:
01. Constellation / 02. Transylvania party hard / 03. Kiss slow, kill fast / 04. Rusty / 05. Martin got lost / 06. Polvo y sueños / 07. Ogni stella / 08. Deserto non deserto

 

La Municipale Balcanica è in tour! 
Qui sotto potete vedere dove saranno i prossimi concerti:

Condividi4
Tweet
+1
Condividi
Pin
4 Condivisioni