“U2? li odio davvero, loro il rock più falso” parola di John Lyndon

Passano gli anni, ma non c’è dubbio che John Lyndon, meglio noto come Johnny Rotten, diventi banale in ciò che dice. Come ai tempi d’oro dei Sex Pistols, Lyndon ha rilasciato dichiarazioni destinate a far discutere, e non poco, il mondo della musica rock. Lyndon ha rilasciato al settimanale “Vanity Fair” un’intervista in cui esprimeva il suo punto di vista in merito alla musica degli U2 e sul loro leader Bono: “Non ho mai odiato i Pink Floyd, la mia era solo un t-shirt provocatoria che indossavo ai tempi dei Pistols. Chi odio davvero sono Bono e gli U2. Vox rappresenta il rock più falso che possa esitere, uno che si arricchisce, proclamandosi dalla parte dei poveri e magari va pure a baciare le mani al Papa. Del rock salvo solo i Beatles, i primi Pink Floyd, i Doors e ovviamente i Sex Pistols”.Lyndon, che sarà in Italia il prossimo 8 Luglio ad Azzano Decimo (PD), ha poi dichiarato di essere ancora in attesa del suo lavoro migliore. Che si sia dimenticato di dischi come “Never mind the bollocks” e “Metal box”, oppure ha davvero da giocare ancora molti assi?