RADAR FESTIVAL: annunciati i primi nomi

Il prossimo 8 e 9 giugno al Parco dell’Idroscalo Milano il primo festival targato RADAR CONCERTI

Quattro palchi diversi per dare vita a un evento spiccatamente di matrice europea che si svilupperà in due giornate ricche di live, performance e dj set. 
Una line up di primo piano all’insegna del mood happy&friendly e della totale libertà di espressione, come suggerisce il logo dello smile colorato (#itsokaytosmile), che porterà sul palco ABRA, THE BLACK MADONNA, KELLY LEE OWENS, SOPHIE, SUPERORGANISM, YUNG LEAN e molti altri che verranno annunciati nelle prossime settimane.
 
ABRA, una vita tra Londra e Atlanta e un talento cristallino che l’ha portata a diventare ben presto una delle regine dell’R&B di nuova generazione. Anzi, come lei stessa si definisce su Internet, la darkwaveduchess: reminiscenze ‘80s ed echi vintage per quella che sarà la sua unica data italiana. 
THE BLACK MADONNA, la profeta e veterana della dance, nonché “Dj of the year” nel 2016 per Mixmag. Negli anni è diventata una delle esponenti principali dell’elettronica femminile, con i suoi set “impegnati” che riportano in primo piano il potere inclusivo e rivoluzionario della musica.
KELLY LEE OWENS e le atmosfere tra dream pop e techno-minimal del suo debut album omonimo, elevato dalla critica del genere tra le uscite più illuminanti dello scorso anno, ipnotizzeranno il pubblico milanese nell’unico show italiano della producer.
Non mancherà SOPHIE, producer dall’enorme talento con alle spalle collaborazioni con Madonna, Rihanna, Charli XCX e un’immagine misteriosa ma magnetica che ha portato alla ribalta il suo electro-pop fin dal 2013, anno di BIPP/ELLE: la sua sarà l’unica performance nel Belpaese.
Sul palco, ancora una volta per un’esclusiva data italiana, saliranno anche i SUPERORGANISM, il collettivo londinese capitanato dalla vocalist giapponese Orono che ha conquistato pubblico e artisti come Frank Ocean e Josh Hommecon la loro estetica retrofuturistica e il loro synth-pop sognante. I loro video psichedelici hanno conquistato la rete, facendoli entrare di diritto tra i nomi più freschi della musica internazionale.
Infine YUNG LEAN, che porterà a RADAR FESTIVAL il suo cloud rap che unisce hip hop a sonorità chillwave e che ha reso il giovanissimo rapper svedese uno dei profeti musicali delle nuove generazioni vicine non solo al mondo del rap.

Abbonamenti super early bird limitati disponibili da subito qui: 
https://www.diyticket.it/festivals/31/radar-festival

Condividi
Tweet
+1
Condividi
Pin