Arezzo Wave Love Festival: La Toscana che suona… Live @ Alcatraz

bitIn occasione della Borsa Internazionale del Turismo (BIT), che si svolge in questi giorni a Milano dal 14 al 17 febbraio, la Fondazione Arezzo Wave Italia, assieme con la Regione Toscana e Toscana Promozione, ha portato musica e aria della Maremma (e non solo) in quel di Milano. Giovedì scorso, 14 Febbraio, San Valentino… La “Toscana che suona”. La serata si è aperta con i giovani The Venkmans e King of the Opera, a seguire l’inedita accoppiata Alessandro Fiori e Francesco “Fry” Moneti (Modena City Ramblers) a cui hanno fatto seguito i Musica Nuda. Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, armati come sempre di una voce incredibile e contrabbasso hanno eseguito canzoni a noi note tratte dal loro repertorio. L’evento che ha avuto inizio alle ore 20, ha portato una moltitudine di artisti sul palco, tanto da essere tranquillamente definibile come un festival di musica, Love Festival. Presenti anche Finaz della Bandabardò, insieme ai Matti delle Giuncaie e al chitarrista di Jovanotti Riccardo Onori per il progetto in esclusiva “Polisportiva del vinsanto”, e poi due live internazionali arrivati da Eurosonic (festival olandese di riferimento per la nuova musica europea): gli svizzeri 77 Bombay Street (band svizzera che ha dato vita alla serata portandoci a ballare con il loro folk rock; sono sicuramente da ascoltare ancora!) e i Gasmac Gilmore dall’Austria, in data unica in Italia. A chiudere la serata dj UFO (Zen Circus).  La Popolare Network, partner della serata, ha trasmesso tutto in diretta… e noi eravamo lì con loro e la coMfort.

[shashin type=”albumphotos” id=”11″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”n” order=”date” position=”center”]

Altre info QUI