MI AMI 2017, tutto il programma

E’ in arrivo  la tredicesima edizione del MI AMI, il festival organizzato da Rockit.it e dall’agenzia creativa Better Days. Come da tradizione, quest’anno i giorni del MI AMI tornano ad essere tre, da giovedì 25 a sabato 27 maggio, per un lungo weekend di musica, fumetti, arte e molto altro nella splendida cornice dell’Idroscalo di Milano.

Ancora una volta tre i palchi che animeranno i giorni del festival (Palco Dr. Martens, Palco Rizla, Palco Raffles Milano/MI FAI) su cui si alterneranno grandi nomi e nuove scoperte della musica italiana, a cui si aggiunge il Sailor Jerry Camp, una zona tutta nuova in cui rifugiarsi tra un live e l’altro che si accenderà con una serie di eventi a sorpresa. Tra i tanti artisti che si esibiranno quest’anno: i Baustelle, band italiana che non ha bisogno di presentazioni, che dopo 7 album approda al MI AMI per la prima volta promettendo uno show indimenticabile tutto da ballare sulle note dell’ultimo L’amore e la violenza; Le Luci della Centrale Elettrica, poeta indiscusso della sua generazione che porta al festival il suo ultimo Terra, un disco amato da critica e pubblico, per raccontare in maniera ancora una volta inedita il mondo che stiamo vivendo; Giorgio Poi, voce dei Cairobi al suo esordio da solista con un album tra Lucio Battisti e la psichedelia; Il Pan del Diavolo, duo folk-rock palermitano che a tre anni di distanza torna sul palco del MI AMI con un live che farà saltare il pubblico. Non potevano mancare per questa tredicesima edizione gli Zen Circus, veterani del MI AMI che da mesi collezionano sold out in tutta Italia.

Ma come sempre il MI AMI è anche il luogo dove scoprire la nuova musica italiana. Tantissimi gli esordi che verranno celebrati sui palchi del festival: l’indie-pop romantico dei Canova, il punk post-adolescenziale dei casertani Gomma e le sorprendenti melodie pop di Colombre. E ancora, i debutti assoluti di Christaux (il nuovo progetto di Clod degli Iori’s Eyes) e dell’Istituto Italiano di Cumbia All Stars, progetto capitanato da Davide Toffolo. A portare novità e freschezza ci saranno anche i Pop X, fenomeno musicale creato da Davide Panizza e soci tra elettronica, pop e una certa dose di follia, i Les Enfants, che tornano sul palco del MI AMI dopo l’esperienza a X Factor e il soul di Davide Shorty. Sui palchi del MI AMI trova ovviamente spazio anche il rap, da Mecna al suo ritorno sulla scena con Lungomare Paranoia, a Coez che apre il tour del suo nuovo disco (prodotto da Niccolò Contessa dei Cani) proprio al MI AMI, dove si era esibito in uno dei suoi primi concerti milanesi. È il ritorno in grande stile di uno dei più amati nuovi rapper-cantautori italiani. Oltre a loro, saranno sui palchi del MI AMI anche Achille Lauro, Maruego, Laioung (accompagnato da The RRR Mob) e Carl Brave x Franco126. Da non perdere, infine,  i live di Margherita Vicario, giovanissima cantautrice nonché attrice per il grande schermo (tra i suoi film Arance e Martello e The Pills – Sempre meglio che lavorare) e Edda, ex voce dei Ritmo Tribale.

Ma la vera sorpresa di quest’anno sarà la Cantantessa per eccezione, Carmen Consoli, a cui è dedicato l’hashtag di questa edizione, #confusiefelici. Ed è proprio con questo spirito, tra emozione e stupore, che il MI AMI propone sul Palco Dr. Martens il live di una delle cantautrici italiane più significative e amate del panorama italiano: un appuntamento unico e imperdibile, un concerto-evento creato appositamente per il pubblico del festival. Tra il tour teatrale “Eco di sirene” e prima dell’inaugurazione della stagione al Teatro Greco Romano di Catania, il 25 maggio Carmen Consoli porterà al MI AMI un live che segna il passaggio tra questi due progetti, un concerto costruito come un fiume in piena, che nasce voce e chitarra e si sviluppa e amplifica lentamente.

Anche quest’anno ad accompagnare le tre giornate del MI AMI non poteva mancare il MI FAI, lo spin off illustrato del festival, il palco dove musica e illustrazione si incrociano in maniera speciale e unica. I live del Palco Raffles Milano saranno accompagnati da live painting esclusivi, realizzati da dodici artisti con visual inediti per più di 20 ore d’illustrazione, fumetto, digital e video art con proiezioni su ledwall.

Saranno protagonisti del MI FAI: Martoz, Marina Marcolin, Giulia Conoscenti, Giorgio Bartocci, Superinternet, Karol Sudolski, Aloha Project, Giò Pastori, Cristina Spanò, Davide Bart Salvemini, Chiara Dal Maso, Vincenzo Filosa.

 

“La cosa bella del MI AMI è di quanto è cresciuto negli anni mantenendo la sua ispirazione e freschezza originaria. Siamo molto orgogliosi, molto confusi e ovviamente molto felici nel presentarvi il MI AMI di quest’anno. Ci sono degli artisti importantissimi per la Musica Italiana, a tutti i livelli: artisti che hanno fatto, stanno facendo e faranno la Storia. Tutti insieme per 3 giorni su 3 palchi in un clima bellissimo di scoperta, condivisione e amore. Perché questa è la vera Magia del MI AMI, come un gesto delicato pieno di forza e poesia, come un qualcosa di imprevisto e bellissimo che ti porta via, e noi non vediamo l’ora di vederla succedere -ancora una volta- negli occhi che brillano di tutti (spettatori, artisti, staff). E come diciamo dal 2005: e se ci scappa qualche bacio tanto  meglio” dichiara Stefano  Bottura, direttore del MI AMI Festival. 

BIGLIETTI E ABBONAMENTI

L’ingresso al MI AMI costa 23 euro (+d.p.) a giornata in prevendita. I biglietti in cassa costeranno 23  euro a giornata. Bambini fino a 12 anni (inclusi): ingresso gratuito

L’abbonamento ai tre giorni costa 52 euro (+d.p.) in prevendita e 60 euro alle casse del festival

LA TESSERA ARCI NON SERVE. 

Prevendite disponibili su: Mailticket, Xceed, Ticketone

 

MI AMI 2017

#miamifestival / #confusiefelici

25-26–27 maggio – Idroscalo di Milano, c/o Circolo Magnolia

www.miamifestival.it

Evento Facebook –  Pagina FacebookTwitterInstagramPinterest

 

 

 

PROGRAMMA MI AMI 2017

GIOVEDÌ 25 MAGGIO

(APERTURA CANCELLI ORE 19:00)

 

PALCO DR. MARTENS – Carmen Consoli, The Zen Circus, Il Pan del Diavolo, Niccolò Carnesi

DJSET: Nikki plays guitar

PALCO RAFFLES MILANO – Dimartino + Cammarata, Pieralberto Valli, Lucio Corsi, Campos, Eva, Henry Beckett, Kiol

 

VENERDÌ 26 MAGGIO

(APERTURA CANCELLI ORE 16:30)

 

PALCO DR. MARTENS – Baustelle, Giorgio Poi, Drink to me, 19’40’’/Esecutori di metallo su carta ensemble

AFTERSHOW: Liberato, Bruno Belissimo, Rocoe & Body Heat

PALCO RIZLA – Coez, Mecna, Davide Shorty, Colombre, Altre di b, Revo Fever, Liede, Atlantico

AFTERSHOW: Achille Lauro

PALCO RAFFLES MILANO – Maruego, RRR Mob, Carl Brave x Franco126, Murubutu + La Kattiveria & dj T-Robb, Inude, Ldnfk, Dutch Nazari, Technoir

 

 

SABATO 27 MAGGIO

(APERTURA CANCELLI ORE 16:30)

 

PALCO DR. MARTENS – Le luci della centrale elettrica, Edda, Management del dolore portoperatorio, Christaux, /Handlogic

DJ SET:  Pop X, Demonology Hi-Fi, Rockit All Starz

PALCO RIZLA –  The Winstons, Gazebo Penguins, Canova, Les Enfants, Dulcamara, Persian Pelica, Gomma, Leute

AFTERSHOW: IISO, Spartiti (Jakka reverberi + Max Collini)

PALCO RAFFLES MILANO – Go Dugong B2B Ckrono “Balera favela”, Istituto Italiano di Cumbia All Stars, Populous, Montoya, Ioshi, Biro, Dizzyride, Margherita Vicario